BIOMESOTERAPIA

Che cos'è la Biomesoterapia?

La biomesoterapia è una terapia in cui alcuni punti del corpo vengono iniettati con medicinali biologici di origine naturale. La maggior parte dei prodotti è derivata dalle piante. Le iniezioni vengono effettuate nel sottocute o nei muscoli.

 

Quali prodotti vengono iniettati?

I prodotti comunemente usati in biomesoterapia sono, ad esempio, l'arnica. Il medico inietta, il più delle volte, cocktail di prodotti naturali. Lymphomyosot è usato per il drenaggio linfatico, Arnica per le infiammazioni e gli infortuni sportivi, Cuprum  per i crampi muscolari. 

Le iniezioni con antinfiammatori, acido ialuronico, piastrine, procaina, ozono e cortisone NON sono considerate biomesoterapia .

 

Questi prodotti sono sicuri per me?

Sì, perché le fiale contengono bassissime concentrazioni di principi attivi. Di solito contengono prodotti diluiti. Di conseguenza, gli effetti collaterali tossici sono praticamente nulli. Inoltre, le fiale utilizzate in biomesoterapia sono prodotte da aziende che garantiscono la qualità della produzione dei loro prodotti. La maggior parte delle fiale utilizzate per l'iniezione sono fabbricate in Germania e sono sottoposte a severi controlli di qualità. Studi clinici su migliaia di pazienti hanno confermato la sicurezza di fiale come Arnica Compositum.

 

In che modo le diluizioni possono avere un effetto sul corpo?

É importante sapere che i prodotti utilizzati in biomesoterapia non sono diluiti tanto quanto nell'omeopatia "reale". Ecco perché li chiamiamo dosi ultra-basse.

Come può una dose così piccola influenzare il tuo corpo e stimolare la guarigione? Queste iniezioni funzionano attraverso la stimolazione del sistema immunitario (che in realtà è il tuo sistema di difesa). Confrontiamolo con una vaccinazione. Quando si riceve una vaccinazione contro il tetano, sono necessarie solo piccole quantità di un particolare prodotto per stimolare il sistema immunitario contro il trisma. In altre parole, solo alcune iniezioni possono proteggere il tuo corpo per anni. Le iniezioni di biomesoterapia non sono vere e proprie vaccinazioni, naturalmente, ma l'idea del meccanismo d'azione è simile: piccole dosi del prodotto giusto possono avere un effetto importante sui sistemi di difesa del tuo corpo. E quell'effetto può durare per mesi o anni. E la biomesoterapia produce i suoi effetti clinici perché stimola il sistema immunitario a ricominciare le sue innate capacità di guarigione.

 

E' stato provato che la Biomesoterapia stimola il sistema immunitario?

I medici biopuntori hanno osservato gli effetti di queste iniezioni per decenni. La recente ricerca sulla biomesoterapia ha fornito nuove informazioni su come questi prodotti sembrano fare il lavoro. Ad esempio, le indagini scientifiche hanno dimostrato che Traumeel funziona davvero attraverso il sistema immunitario. Nel giugno 2004, un articolo è stato pubblicato in un'importante rivista medica, Clinical & Developmental Immunology, che è una rivista molto rispettata nella medicina convenzionale. 

I meccanismi d'azione di Traumeel comprendono sia l'inibizione di IL-1ß sia l'inibizione della secrezione di TNF-alfa.

 

Come funziona la Biomesoterapia per aiutarmi con il mio dolore o infiammazione?

Nella medicina convenzionale, il farmaco che si assume sopprime immediatamente i sintomi. Ecco perché è necessario assumere alte dosi di sostanze chimiche per sopprimere, ad esempio, il dolore o l'infiammazione. E di solito funziona immediatamente. Ma non appena il farmaco smette di funzionare, devi prendere un'altra pillola per "calmare nuovamente il dolore".

Tuttavia, nella biomesoterapia vengono iniettate piccole dosi di prodotti per stimolare i processi di guarigione naturali. Queste dosi ultra-basse "svegliano" meccanismi che sono comunque disponibili. Quindi, l'effetto curativo viene da "dentro" il tuo corpo - non dai prodotti stessi. È la reazione del tuo sistema immunitario che produrrà le reazioni appropriate per riacquistare la guarigione naturale. La reazione del tuo corpo può essere, ad esempio, migliore circolazione sanguigna locale, riparazione dei tessuti, rilassamento dei muscoli o disintossicazione locale. Durante la riparazione dei tessuti, il tuo corpo è ancora più vulnerabile ed è una buona idea in questa fase non sovrautilizzare la parte trattata perché è ancora in via di riparazione.

 

La Biomesoterapia mi aiuterà rapidamente come le altre terapie tradizionali?

È ovvio che le iniezioni di queste piccole dosi sono meno potenti di, ad esempio, le iniezioni di cortisone. La dose utilizzata è troppo piccola per sopprimere immediatamente l'infiammazione. Ma questo non è l'obiettivo della biomesoterapia ! Consideriamo l'infiammazione come un elemento importante di una guarigione vera e duratura. L'obiettivo della biomesoterapia è supportare i processi infiammatori naturali al fine di ottenere una guarigione completa e naturale dei tessuti feriti. Quindi, facciamo esattamente l'opposto dei farmaci convenzionali. Il dolore potrebbe anche peggiorare il giorno successivo ("fase di reazione"). A volte il dolore può spostarsi in altre aree perché il corpo si sta adattando alla nuova situazione ("fase di adattamento"). I medici biopuntori considerano queste fasi positive. Di conseguenza, il sollievo sintomatico può richiedere un po 'di tempo, specialmente quando il problema è cronico cioè è stato lì per mesi o anni. Tuttavia, quando si tratta di lesioni acute, queste iniezioni possono dare risultati molto rapidamente.

 

Come vengono somministrate queste iniezioni?

Le iniezioni di biomesoterapia non possono essere paragonate alle iniezioni "tradizionali" o alle infiltrazioni somministrate nella medicina convenzionale. Non sono dolorose perché l'ago usato è molto fine e la quantità iniettata è molto piccola. La maggior parte di questi è inoculata appena sotto la pelle, altre in specifici punti muscolari o nei legamenti (= bande che tengono insieme le ossa). Il medico non prescrive le iniezioni arbitrariamente, ma vengono somministrate in punti scelti con cura. Il luogo in cui il medico inietta il prodotto è importante quanto il prodotto stesso. È diverso per ogni paziente.

 

Quante punture si ricevono un ogni seduta?

Di solito riceverai alcune iniezioni ogni sessione. Ad esempio, quando hai dolore al gomito, il medico cercherà diversi punti dolorosi nei muscoli delle braccia o nei legamenti del gomito e inietterà il rimedio in ciascuno di loro in una singola seduta. In tal caso, puoi ricevere da tre a dieci piccole iniezioni a livello del gomito, del collo o del braccio. Quindi, nella maggior parte dei casi, in ogni zona vengono date diverse piccole iniezioni in una zona specifica (o in più aree) del corpo.

 

Quante sedute sono necessarie?

Il fatto che il medico usi piccole dosi di prodotti naturali invece di iniezioni di cortisone significa che devi essere più paziente. Se hai avuto problemi per diversi mesi o addirittura anni, il tuo dottore deve lavorare su diversi livelli. Se si tratta di un caso complicato, il medico deve anche cercare cause più profonde e lavorare su queste. Questo può essere il caso quando si trattano, ad esempio, mal di testa o emicrania con biomesoterapia . Poiché questi prodotti non causano alcun effetto collaterale importante, potresti essere motivato a essere più paziente del solito. A lungo termine, tuttavia, i risultati della biomesoterapia durano più a lungo perché la guarigione viene dall'interno e non dipende dalle pillole che prendi ogni giorno per eliminare i sintomi.

 

Quali rischi ci sono con tali iniezioni?

È chiaro che il medico che decide di utilizzare la biomesoterapia , lo farà sempre secondo gli ultimi standard tecnici che è il suo dovere come professionista medico. Ciò include una corretta tecnica di iniezione e, naturalmente, l'uso di materiale sterile monouso. Quest'ultimo significa che l'ago non è mai stato in contatto con nessun altro paziente e che qualsiasi trasmissione di malattia (ad es. Epatite, HIV) è impossibile. Questo dovrebbe darti sicurezza nella sicurezza della tecnica. In qualche raro caso il giorno successivo alla seduta potresti ritrovarti con una piccola ecchimosi o qualche dolore nel sito di iniezione.

 

Quando il medico potrebbe consigliarmi la Biomesoterapia?

La biomesoterapia non può risolvere tutti i problemi clinici. Non è una terapia miracolosa. Spetta al medico decidere cosa può essere trattato e cosa no. Molti pazienti scelgono di essere trattati con biomesoterapia perché hanno avuto effetti collaterali importanti con antinfiammatori convenzionali o cortisonici. Tuttavia, è importante rendersi conto che la biomesoterapia non è concepita per "togliere" immediatamente il dolore come con i farmaci convenzionali. Il dolore è visto come un importante "segnale" dal tuo corpo che qualcosa sta andando storto. È simile a una luce rossa sul cruscotto della tua auto: l'obiettivo non è semplicemente "rimuovere la lampadina" ma cercare la causa più profonda. Ciò significa che se il dolore può essere alleviato con la biomesoterapia, ci sono buone ragioni per concludere che la causa più profonda di quel particolare dolore è stata eliminata. Il trattamento per l'infiammazione è simile. L'infiammazione si accompagna a dolore e gonfiore e questo è fastidioso, ma l'infiammazione è anche una parte cruciale della riparazione e della guarigione dei tessuti. Invece di bloccare l'infiammazione con farmaci (prendendo antinfiammatori o ricevendo una serie di iniezioni locali di steroidi), la biomesoterapia cerca di regolare l'infiammazione (se possibile) al fine di supportare i meccanismi di guarigione naturali.

 

Posso aspettarmi un miglioramento immediato dopo la prima iniezione?

A volte si può assistere ad un miglioramento dopo le prime sedute. Un tale miglioramento immediato è più probabile che accada quando si tratta di un problema recente e quando il sistema immunitario funziona correttamente. Ma quando si tratta di dolori che persistono da mesi o anni, i tessuti danneggiati hanno bisogno di tempo per guarire. Quindi avrai bisogno di diverse sessioni prima di notare un miglioramento.

 

Può esserci un peggioramento dei sintomi dopo la prima seduta?

È probabile. Soprattutto il giorno dopo l'iniezione, potresti sentirti peggio, provando più dolore o disagio. Questo è esattamente l'opposto del cosiddetto effetto placebo! Questo peggioramento temporaneo dei sintomi indica che i processi di guarigione vengono attivati. In biomesoterapia questa è chiamata la "fase di reazione" e significa che la vera guarigione sta arrivando.

È importante dare al corpo anche l'opportunità di autoguarire. Specialmente se si tratta di un infortunio non recente o complicato, potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima che i tessuti vengano riparati o le funzioni ristabilite. Mentre il corpo si ripara da sé, la "zona di riparazione" può essere estremamente fragile. Durante questa "fase di riparazione" non dovresti abusare di quella zona. In altre parole, non andare a lavorare in giardino il giorno dopo aver ricevuto iniezioni nei muscoli lombari.

Quando si trattano i disturbi cronici, ci possono essere miglioramenti dopo una o due sedute, che sono poi seguite da un peggioramento temporaneo della condizione. A volte i disturbi possono essere anche peggiori di prima del trattamento. Questo di solito è dovuto al fatto che il medico ora sta lavorando su un livello più profondo, sottostante. Il paziente dovrebbe capire che questo non è un motivo per interrompere le sedute di biomesoterapia . Questo peggioramento temporaneo può durare alcuni giorni, prima che il miglioramento (duraturo) sia finalmente raggiunto.

 

In quali patologie è particolarmente utile ed efficace la Biomesoterapia?

Cefalea, dolore al collo, mal di schiena e sciatalgia da ernia del disco rispondono bene alla biomesoterapia , ma si possono anche trattare distorsioni della caviglia, dolore alla spalla, anca e ginocchio da tendinite o artrosi usando queste iniezioni naturali. 

 

Chi può beneficiare della Biomesoterapia?

L'uso di iniezioni biologiche può essere di beneficio a quei pazienti che hanno provato la medicina convenzionale ma che non hanno avuto successo o coloro che hanno dovuto interrompere l'assunzione di farmaci convenzionali a causa degli effetti collaterali. È una tecnica di guarigione interessante per quei pazienti che vogliono evitare un intervento chirurgico (ad esempio, per ernia del disco).

 

Conclusioni

La biomesoterapia è considerata una tecnica sicura ed efficace nella medicina complementare. Usa iniezioni biologiche per stimolare le naturali capacità di auto-guarigione del tuo corpo. Consultateci per ulteriori informazioni sulla biopuntura.

 

Fonte:  www.biopuncture.info


CHIEDI INFORMAZIONI O PRENOTA DIRETTAMENTE UNA VISITA CON LA

DOTT.SSA MANUELA MANARA

CHIAMA IL NUMERO

 

340.58.60.897

 

 

CHIAMA ORA


Le informazioni presenti nel sito hanno lo scopo di migliorare il rapporto di fiducia tra medico e paziente, non di sostituirlo: in nessun caso infatti possono sostituire la visita medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti che visitano il nostro sito che in caso di possibile presenza di una patologia, occorre sempre rivolgersi al proprio medico di fiducia.